30 Novembre 2020
percorso: Home > news > INFORMAZIONE > notizie

Aprilia-Cavallo Morto: per il prolungamento di via Vesuvio fino a Campo di Carne forse ci siamo!

24-06-2018 18:23 - notizie
Dopo mesi che è stato avviato il cantiere per realizzare il sottopasso della via Nettunense e dei binari del treno in corrispondenza di via di Cavallo Morto (il luogo è noto come Casello45 dal km 45 della linea ferroviaria Roma-Nettuno) forse si intravede una soluzione per rompere l´isolamento del quartiere.

Ci sono state sollecitazioni venute da tutte le parti ed anche CittaInsieme con una richiesta formale tramite PEC nel novembre scorso [vedi qui il testo] ha fatto la sua parte.

Tutti a chiedere di far presto, di sbrigarsi ad alleviare i pesantissimi disagi degli abitanti del quartiere che si vedono costretti ormai da mesi (e non si sa per quanti mesi ancora) a chilometri di deviazioni per uscire da quel micidiale cul-de-sac in cui si sono ritrovati dopo l´apertura dei lavori.

Adesso la ovvia, banale, semplicissima opera di prolungamento di via Vesuvio (la strada che da Casello45 costeggia la ferrovia fin quasi a toccare la stazione di Campo di Carne) sembra partita: un primo sbancamento è stato fatto ed un cartello di cantiere informa che "il collegamento via Cavallo Morto/via della Cogna è iniziato il giorno 11 maggio 2018".

Quando terminerà non è dato sapere, l´informativa come al solito è carente. Ma vivaddio si tratta di meno di 400 metri di aperta campagna, e noi italiani così bravi a costruire strade in ogni angolo del mondo non ci perderemo certo in quest´opera. Nell´attesa però incrociamo le dita....

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio