18 Ottobre 2021
percorso: Home > news > LE AREE > CULTURA

CittaInsieme colpisce di nuovo e stavolta non da sola
Resoconto della Mostra “L’Europa dei gemellaggi vista dagli artisti”

14-09-2021 18:56 - CULTURA
di Paola Leoncini


A Nettuno una singolare e originale iniziativa dedicata ai gemellaggi è stata organizzata dall'Associazione Gemellaggi della città stessa e da CittaInsieme nella suggestiva cornice del Forte Sangallo con il patrocinio del Comune.

L’evento si è svolto dal 30 agosto al 12 settembre 2021 e ha visto artisti nettunesi nonché di altri comuni del Lazio vicini a Nettuno cimentarsi sul tema delle relazioni fra centri urbani sparsi nel mondo, tema non facile da trattare in quanto astratto e non concreto com'è stato invece quello sul Liberty proposto da CittaInsieme nel 2020. Tuttavia l'impresa è riuscita più che bene e ha avuto esiti assai soddisfacenti.

Le città gemellate con Nettuno sono molte e alcune hanno storie anche curiose: si va dalla "polenta di Corinaldo" all'icona sacra della Madonna delle Grazie, partita da Ipswich e rimasta a Nettuno causa misteriose tempeste avverse. Ogni artista ha interpretato il tema proposto con disegni, collage, sculture, fotografie, video e via creando.

In aggiunta, grazie ad una partecipante all'esposizione, è emerso un episodio poco noto del passato dell'associazione Gemellaggi ma sicuramente degno di essere ricordato: nel 1974 un giovane artista, Vittorio Venezia, realizzò un bel busto in gesso ritraente il volto del sindaco di Traunreut dell'epoca, Franz Haberlander, busto conservato tuttora nel municipio della cittadina bavarese con la quale Nettuno è gemellata dal 1973. Si tratta di una testimonianza dell’impegno a portare avanti la lodevole iniziativa del partenariato che fu sostenuto dall'allora sindaco di Nettuno Simeoni.

La mostra è stata poi arricchita da alcune conferenze specialistiche sul tema tenute dal professor Giancarlo Marchesini, che ha trattato l'argomento in chiave economica, e da Giorgio Pagliuca, presidente dell’Istituto Culturale Tedesco, che ha parlato del futuro dei gemellaggi.
Il sindaco Alessandro Coppola ha voluto omaggiare i coraggiosi espositori con un elegante attestato di partecipazione.

Negli ultimi giorni della mostra si è infine svolto un coinvolgente incontro con gli artisti organizzato da Alessandra Cesselon, storica dell’arte ed espositrice essa stessa alla mostra. Nell’incontro, svolto alla presenza di Claudio Tondi presidente di CittaInsieme e di Franco Cirilli presidente dell'Associazione Gemellaggi, ogni artista ha spiegato con racconti privati, a volte molto emozionanti, il motivo della scelta estetica e dei sentimenti che lo hanno spinto a raffigurare il proprio soggetto.

In definitiva la fantasia e la creatività emerse nella mostra sono state premiate da un grande interesse del pubblico che ha gradito molto l’iniziativa, come graditi sono stati l’allestimento espositivo e la gentilezza e disponibilità del personale del Forte.

Gli artisti partecipanti sono stati:
Rita Arcangeli, Mirella Ascenzi, Nadia Bilancini, Alessandra Cesselon, Claudia Dell'Angela, Antonietta Di Lorenzo, Roberto Faccenda, Giovanni Gabriele, Piera Giovannini, Paola Leoncini, Fiore Leveque, Paola Malagriccia, Maria Stella Martino, Elvira Schmidt, Mathias Schneider, Danila Marzia Venezia.


Le città gemellate con Nettuno sono:
ARDEE, Irlanda; BANDOL, Francia; CORINALDO, Italia; IPSWICH, Regno Unito; JAGUARIUNA, Brasile; ONEX, Svizzera; TRAUNREUT, Germania; VAN BUREN, Stati Uniti; WEHR, Germania.






Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio