19 Maggio 2024
percorso: Home > news > LE AREE > CULTURA

Assegnati i premi del concorso ispirato al Solstizio d’Inverno.

12-01-2023 20:04 - CULTURA

I VINCITORI.
Va all’acquerello di Patrizia Grande il primo premio della Mostra-concorso di opere d’arte ispirate al Solstizio d’inverno organizzata al Forte sangallo di Nettuno da Cittainsieme in collaborazione con l’ass.Gemellaggi Nettuno, l'ass.Nettuno in Tavola e la Proloco Sangallo; il suo “Natale è nell’aria” come un’istantanea ha saputo catturare e offrire all’osservatore la speciale atmosfera d’attesa che pervade le strade cittadine nelle sere di dicembre.
Al secondo posto si sono classificate ex-aequo Marina Cacchioni e Claudia Grigatti rispettivamente col disegno “Trionfo dell’inverno” che fissa il legame simbiotico tra uomo e natura nel momento in cui la vita è come sospesa in attesa di ritornare verso la luce, e “Demetra”, in acrilico e olio, centrato sulla dea greca della natura, Cerere per i Romani, che presiedeva al ciclo delle stagioni e della vita.
Altri riconoscimenti sono andati ai migliori due classificati in ognuno dei quattro criteri che la giurìa doveva valutare per ciascuna opera: l’attinenza al TEMA assegnato, la rilevanza TECNICA, l’ORIGINALITA’ del soggetto e l’impatto EMOTIVO.
Per estendere il più possibile la schiera dei premiati si è stabilito di passare al nome successivo nel caso che nella classifica comparisse un artista già premiato; ciò ha consentito di assegnare ben 11 premi su un totale di 39 partecipanti (vedi in figura i nomi premiati).
I premi consistevano in materiale d’uso per artisti.


LA GIURIA.
Ma da chi e come sono state fatte le valutazioni?
La mattina del 7 gennaio sei giudici hanno esaminato le opere esposte; ognuno aveva una scheda con i nominativi degli autori a cui assegnare un voto da zero a dieci per ciascuno dei criteri di valutazione (attinenza, tecnica, originalità, impatto).
La somma dei voti di ciascun criterio ha fornito la classifica “per categoria”, mentre il totale dei voti conseguiti dal singolo artista, in tutte le categorie, ha determinato la classifica generale, quella in cui si sarebbero premiate le prime tre persone.
I giudici erano i presidenti delle quattro associazioni promotrici dell’evento (Cirilli per Gemellaggi Nettuno, Lomartire per la Proloco Sangallo, Della Millia per Nettuno in Tavola e Tondi per Cittainsieme) affiancati da Giusi Canzoneri, già responsabile della promozione didattica nel museo archeologico di Anzio, e Leonardo Leonardi, noto ed apprezzatissimo artista di Nettuno.



GLI EVENTI COLLEGATI.
Nel corso dell’esposizione, durata ben 21 giorni a cavallo delle festività di fine anno, sono stati proposti eventi di approfondimento che il pubblico ha mostrato di gradire particolarmente e per i quali la rinnovata Sala dei Sigilli, al secondo piano del Forte, ha visto avvicendarsi:
  • il maestro Antonio De Waure con una lezione pratica sulla tecnica dell’acquerello;
  • Sergio Bedeschi con una affascinante conversazione-dimostrazione sull’astronomia del Solstizio;
  • Marina Cacchioni con la sua sessione-scuola di disegno dal vero in cui gli “studenti” si sono potuti avvalere di una vera modella;
  • Alessandra Cesselon che ha esaminato e commentato sul grande schermo 40 opere d’arte che nel tempo hanno raffigurato la Natività;
  • Francesco Bonanni che ha condotto i presenti in un viaggio attraverso i modi in cui varie religioni si sono poste verso il solstizio d’inverno;
  • Fiore Leveque che ha offerto una panoramica di canti presepiali della tradizione napoletana, a cominciare da un’ottima interpretazione di brani della seicentesca “Cantata dei Pastori”;
  • infine Maria Grazia Vasta e Maurizio Stasi che hanno interpretato e commentato brani del nuovo libro di Lucia Catacci “La scarpetta rossa” alla presenza dell’autrice.

CITTAINSIEME è orgogliosa di aver dato vita a questa manifestazione che ha coinvolto artisti del vasto territorio che da Anzio-Nettuno va ai Castelli Romani passando per Aprilia.




Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio