02 Marzo 2021

Cani randagi: chiesti chiarimenti sul ripristino del servizio di AlbaDog per il comune di Anzio

20-04-2018 17:53 - segnalazioni
Dopo un anno di inadempienza il comune di Anzio ha finalmente deliberato di onorare le fatture arretrate che il canile Alba Dog di Pomezia reclamava.

Il braccio di ferro era arrivato al punto che la struttura aveva bloccato l´accettazione di cani provenienti da Anzio lasciando di fatto il comune senza un riferimento a cui portare cani randagi catturati nel suo territorio. La legge prescrive infatti che ogni comune deve avere attivo questo servizio o con strutture proprie o con accordi con strutture private, come è appunto nel caso in questione.
Il contratto con Alba Dog è triennale e scade ad ottobre 2018.

Autorizzare la liquidazione del debito (ben 40.000 euro in due fatture) non significa però vedere automaticamente riaperto il canile. Per questo abbiamo chiesto lumi alle due figure interessate al problema, l´Assessore all´Ambiente e la Dirigente che ha disposto il pagamento, inviando loro l´email qui sotto riportata. Sarà nostra cura diffondere le risposte quando disponibili


da Cittainsieme Associazione <cittainsiemeassociazione@gmail.com>
20/4/18
a Comune Anzio

"Ci rivolgiamo alla signora Angela Santaniello, Dirigente Area Tecnica e al signor Gianluca Mazzi, Assessore alle Politiche ambientali del Comune di Anzio, ognuno per la parte di propria competenza.

Apprendiamo che in data 9/4/18 si è approvata una Determinazione per liquidare fatture relative al 2017 sollecitate dal canile Alba Dog di Pomezia nell´ambito del contratto triennale fra quella struttura ed il comune di Anzio.

Poiché il ritardato pagamento da parte del comune aveva comportato la sospensione fin dal maggio 2017 del servizio di accettazione di cani inviati dal comune di Anzio, gradiremmo conoscere se l´attuale
Determinazione ha comportato il ripristino del servizio fino alla sua naturale scadenza di Ottobre 2018.
E in caso negativo sapere quando esso verrà ripristinato o quale soluzione alternativa si intende adottare nell´immediato.

Cordialmente "


Qui in basso il testo della Determinazione dirigenziale del 9 aprile scorso che autorizza il pagamento.
Documenti allegati

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio