16 Luglio 2019
percorso: Home > news > INFORMAZIONE > notizie

Caldaie per riscaldamento e acqua calda, ricordiamoci la manutenzione e i controlli obbligatori

20-11-2018 20:03 - notizie
Un breve promemoria sugli obblighi legati alla corretta gestione della caldaia di casa.

Oltre alla manutenzione che il tecnico di fiducia sa consigliare, esiste infatti l'obbligo per chi ha a disposizione la casa (quindi il proprietario o l'inquilino in caso di affitto) di far eseguire periodicamente il controllo che certifichi che l'apparecchio non inquina l'ambiente.

La frequenza di tali controlli è ogni 4 anni per le caldaie individuali a gas e con meno di 8 anni di vita, ogni 2 anni per quelle a gasolio o pellet (e per quelle a gas ma più vecchie di 8 anni), e ogni 1 o 2 anni per quelle condominiali secondo se sono a gas o no.

La certificazione viene annotata sul Libretto d'Impianto che va conservato ed esibito ai vigili in caso di controlli.

La multa per mancata certificazione va da 500 a 3000 euro.



Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio