04 Dicembre 2020
percorso: Home > news > INFORMAZIONE > notizie

Anzio: si dimettono 5 assessori dalla Giunta comunale; il sindaco poi congeda anche i rimanenti. Rimpasto in vista.

19-10-2017 16:44 - notizie
Con una lettera indirizzata al Sindaco gli assessori Zucchini, Attoni, Bianchi, Alessandroni e Nolfi rassegnano le dimissioni dalla giunta del governo della città.
Le motivazioni sono di stretta natura politica e legate alla recente presa di distanza dell´assessore Cafà dalla candidatura di Candido De Angelis alle prossime elezioni di maggio 2018.
Qui di seguito il testo della lettera diffuso nel primo pomeriggio di oggi.

In riferimento alla nota stampa diffusa dall´Assessore, Roberta Cafà, nel sottolineare l´importanza dell´unità del centrodestra intorno alla candidatura a Sindaco di Candido De Angelis, con un programma amministrativo condiviso, tenuto conto delle riunioni precedenti dei partiti e delle liste civiche che rappresentano il centrodestra di Anzio, rammaricati per le affermazioni dell´Assessore, in quanto tutti abbiamo parimenti operato nell´esclusivo interesse della cittadinanza, condividendo la volontà di tutti i gruppi consiliari del centrodestra e del nostro Sindaco, Luciano Bruschini, i sottoscritti Assessori del Comune di Anzio si dimettono dalla carica, per favorire l´unità della coalizione di centrodestra quale progetto politico e di governo per lo sviluppo e la crescita della Città.
Anzio, 19 ottobre 2017
In fede Giorgio Zucchini Alberto Alessandroni Laura Nolfi Sebastiano Attoni Giorgio Bianchi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio