15 Agosto 2022

Anzio: messa in sicurezza Villa Marcella !

21-03-2018 07:42 - notizie locali
E´ con davvero grande soddisfazione che inseriamo questa notizia fra le note positive della città: la fatiscente Villa Marcella a Lavinio non è più un pericoloso luogo accessibile da chiunque. Dopo ripetute pressioni venute da ogni dove per sollecitare un´azione risolutiva da parte del comune di Anzio, titolare dell´edificio in quanto assegnatario del bene sequestrato alla criminalità, l´intervento è alla fine arrivato.
Con la lettera inviataci a metà febbraio dal dr. Belli, responsabile dell´Area che gestisce il Patrimonio comunale, siamo stati informati che si stavano avviando i lavori ed oggi, primo giorno di primavera, possiamo riscontrare che la situazione è finalmente sotto controllo: rimossi i cumuli di rifiuti, colmata la pericolosa vasca piscina, protetti i varchi che affacciano sui sotterranei e installato un cancello tipo cantiere, sono i più evidenti effetti del risanamento. L´operazione è stata finanziata con provvedimento dell´ufficio ambiente che vi ha stanziato 11mila euro.

Qui in fondo la cronistoria delle nostre segnalazioni ed il documento originale inviatoci dal Comune il 14/2/18.
Questo il testo:

Dal Dirigente dell’Area Economica Finanziaria del Comune di Anzio, dr. Patrizio Belli,
all’ Associazione CittaInsieme
Oggetto: Intervento su immobile di viale Tridente 39
Facendo seguito a Vs segnalazione assunta da protocollo ente comunale n.5971 del 31/1/2018 siamo ad informare che sono in fase di espletamento le procedure necessarie per la bonifica dell’area e successiva messa in sicurezza.
Cordiali saluti.




Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio