22 Settembre 2020
percorso: Home > news > INFORMAZIONE > notizie

Anzio: dal 16 maggio in vigore le norme anti zanzara.

20-05-2018 09:13 - notizie
Sintesi dell´Ordinanza n. 11/2018
pubblicata il 16.5.2018 valida fino al 31.12.2018

Il Sindaco di Anzio
ORDINA

• di non abbandonare oggetti e contenitori in spazi aperti (pubblici e privati, compresi i terrazzi, i balconi e i lastrici solari) in cui possa formarsi raccolta di acqua piovana o stagnante;
• di coprire con teli impermeabili o con coperchi o almeno con zanzariere tutti i contenitori che devono stare all´aperto comprese vasche di cemento, bidoni e fusti per l´irrigazione degli orti;
• di svuotare frequentemente sottovasi, piccoli abbeveratoi, annaffiatoi e simili;
• di introdurre pesci larvivori (pesci rossi, gambusie, ecc.) nelle fontane ornamentali, laghetti artificiali e simili;
• di prosciugare completamente le piscine non in esercizio e ripetere l´operazione entro 5 giorni dopo ogni precipitazione atmosferica;
• di non utilizzare pneumatici come zavorra per teli plastici o per altra funzione che richieda la loro esposizione all´aperto (vi si annidano le larve);
• di tagliare periodicamente l´erba nei cortili, terreni, e aree incolte od improduttive;
• di evitare innaffiamenti continui per non favorire la proliferazione delle zanzare;
• di tenere sgombri da sterpi e rifiuti di ogni genere cortili e aree aperte;
• di mantenere in efficienza le grondaie per evitare la formazione di ristagni d´acqua;
• di sorvegliare la formazione di raccolte d´acqua in luoghi poco accessibili quali sotterranei, cantine, intercapedini, vespai, ecc.;
• di pulire bene i vasi di piante prima di portarli all´interno per la stagione fredda (altrimenti a primavera le uova di zanzara presenti si schiudono appena riportate fuori e innaffiate);
• di pulire i tombini di giardini, cortili e spazi condominiali almeno due volte I´anno;
• di trattare tombini, griglie di scarico e pozzetti di raccolta degli spazi privati con prodotti antilarvali autorizzati dal Ministero della Salute per tale uso (si trovano presso rivenditori di prodotti agricoli, vivai, o alcune farmacie). I trattamenti vanno ripetuti dopo ogni precipitazione atmosferica. Nel caso non sia possibile effettuare i trattamenti bisogna chiudere tombini, griglie di scarico e pozzetti di raccolta con una zanzariera;

• ATTENZIONE i trattamenti (aerosol) contro le zanzare adulte nelle aree verdi private vanno effettuati solo in caso di reali condizioni d´infestazione e comunque solo dopo aver effettuato idonei trattamenti preventivi con prodotti autorizzati, privi di derivati dal petrolio.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio