06 Maggio 2021
percorso: Home > news > INFORMAZIONE > notizie

Vita civica. Il resoconto di due incontri di cittadini con le istituzioni per i quartieri Padiglione e Lavinio.

11-02-2021 15:49 - notizie
1
Padiglione (Anzio, Nettuno) 8/2/2021 - Si è appena concluso il tanto atteso incontro con il Sindaco di Anzio Candido De Angelis che ringrazio vivamente per averci ascoltati.
Durante l’incontro sono state trattate numerose tematiche, che riportiamo di seguito.

La prima problematica affrontata è quella del degrado ambientale di Via della Spadellata: il Sindaco, già al corrente della situazione, ci ha spiegato che il Comune di Anzio si sta muovendo per attuare un piano di bonifica: tra i vari preventivi richiesti, l’ultimo prevederebbe una spesa intorno agli €85.000. Il Sindaco, di concerto con gli Assessori competenti, si stanno impegnando inoltre per attivare una rete di telecamere nella zona, con la speranza che questo disincentivi l’attività di scarico di rifiuti.

Rimanendo sulla stessa via, ma arretrando di qualche centinaia di metri, sorge il problema della Biogas. Come ben noto, si è svolta settimana scorsa la Conferenza dei Servizi per il riesame dell’autorizzazione dell’impianto Biogas. È stato quindi richiesto il montaggio di una colonnina che monitorasse i livelli di inquinamento dell’aria: restiamo in attesa.

Ancora sul degrado ambientale, desta non poche preoccupazioni l’area ex Polverini accanto al ponte di Padiglione. Proprio stamattina è partita una comunicazione che ordina l’immediata bonifica dell’area da parte del proprietario dello stabile. Anche qui, seguiremo l’evolversi della vicenda.

Il Sig. Sindaco ha promesso tra l’altro una celere pulizia del bordo strada di Via Venere, anch’esso colmo di rifiuti.

Infine, ma non da ultimo, abbiamo richiesto il rifacimento del manto stradale di Via dell’Armellino di competenza del Comune di Anzio, ma per questo dovremo aspettare il 2022.
Così come il Sindaco Coppola, anche il Sindaco De Angelis è fiducioso della Nostra iniziativa e abbiamo prestabilito anche con lui un incontro ogni due mesi circa per monitorare le varie problematiche.
(Comunicato emesso dal Comitato Padiglione)






2
Anzio 11/2/2021 - “La scorsa settimana una delegazione di cittadini di Lavinio, accompagnati dal consigliere comunale Luca Brignone, è stata ricevuta dall’assessore Danilo Fontana. Obiettivo dell’incontro la discussione del “progetto Lavinio” scaturito da un ampio confronto tra rappresentanti di categorie, cittadini, professionisti ed istituzioni del quartiere e presentato in piazza lo scorso luglio.
Il progetto prende in esame idee e PROPOSTE DI RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE DEL QUARTIERE utilizzando come criteri ispiratori non solo la funzionalità ma anche il recupero della vita sociale.
Nella consapevolezza del grande impegno economico che richiedono i forti interventi di riqualificazione si è deciso di procedere per passi progressivi.

Il primo, presentato come osservazione al piano triennale delle opere pubbliche, consiste nel ripristino del viale alberato di Via di valle Schioia, centro nevralgico del quartiere e da sempre suo elemento identificativo. L’intervento non richiederebbe un grande impegno economico, anche perché inserito rifacimento dei marciapiedi già previsto nella programmazione comunale, e al tempo stesso favorirebbe gli spostamenti pedonali, migliorerebbe l’aspetto urbano e la salubrità dell’aria a vantaggio dei cittadini e delle attività commerciali.
Purtroppo su questo punto è emersa una divergenza di pensiero. L’assessore, che in consiglio comunale aveva dichiarato che la ripiantumazione fosse già prevista, ha fatto marcia indietro e non si è dimostrato disponibile ad accogliere il nostro ragionamento: le alberature stradali non servono e vanno rimosse.

Tuttavia, nel corso del confronto, comunque costruttivo, è emersa una convergenza sulla necessità di costruire una piazza, un fulcro della vita sociale del paese. Su questo punto si registra, infatti, un’ampia disponibilità dell’assessore Fontana a percorrere tutte le vie necessarie per rendere possibile quello che per Lavinio è sempre stata una chimera. Il nostro gruppo ha dato la disponibilità a lavorare sulla realizzazione della piazza di Lavinio, obiettivo prioritario e ambizioso del nostro progetto.

Diventa quindi fondamentale che la città si mobiliti a sostegno dell’idea e che richieda la possibilità di essere parte attiva, attraverso momenti di confronto ed elaborazione nella ideazione del progetto.
Appena possibile, comunque, verrà organizzato un altro momento di incontro pubblico per approfondire il tema.”
(comunicato emesso da Alternativa per Anzio)


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio