18 Maggio 2024

Vegetazione incolta in via Dante, il proprietario rischia forti sanzioni.

28-08-2022 07:50 - notizie locali
E' solo l'ultima ma certo non la sola segnalazione che siamo costretti a fare al comune per cercare di contenere il brutto vizio di lasciare incolti i terreni.
Lasciare crescere senza misura la vegetazione è infatti fonte di pericolose conseguenze: incendio, infestazione di insetti molesti, diffusione di topi ecc.
Non a caso è in vigore una specifica ordinanza del sindaco che sanziona simili comportamenti facendo obbligo al proprietario di curare il proprio terreno, che lo utilizzi o meno.

Qui riportiamo la segnalazione odierna, riguarda un agglomerato di case di via Dante adiacenti proprio a uno di questi terreni semiabbandonati. Speriamo che il comune agisca presto e ciò faccia da esempio.




Al Comune di Anzio, destinatario: Ufficio Ambiente
(copia per opportuna conoscenza è stata inviata alla Polizia Locale e al Sindaco dal momento che le funzioni dell'assessorato competente sono attualmente svolte dal primo cittadino).

Purtroppo continuano a segnalarci situazioni di pericolo dovute alla vicinanza di abitazioni a campi incolti infestati da sovrabbondante vegetazione.
Questo in particolare è il caso di via Dante civico 53 di cui alleghiamo una foto.
Preghiamo di intervenire risanando l'area e soprattutto di sanzionare il proprietario per la mancata manutenzione come prescritto dalle ordinanze sindacali.
Cordiali saluti.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio