19 Maggio 2024

Quercia di Villa Claudia, sollecitiamo il Comune a pronunciarsi.

03-10-2023 15:34 - notizie locali
Esistono problemi che non vedono soluzione e spesso solo perché non si fa chiarezza. Questo della quercia che dal marciapiede accanto al passaggio a livello di Villa Claudia sta demolendo il muro di una proprietà dev'essere uno di quelli.
Non si sa perché alle ormai QUATTRO segnalazioni nessuno dagli uffici interpellati ha sentito il dovere, ma diciamo pure la buona educazione, di rispondere. Magari dicendo "non si può fare", oppure "problemi tuoi" oppure "non abbiamo i soldi".
Ecco anche una di queste risposte sarebbe già un mezzo successo. Per la buona creanza, non per il proprietario che continua a raccogliere fogliame a vagonate e soprattutto a temere che i tubi del gas passanti nel muretto possano cedere da un momento all'altro. Risponderano adesso a questa nostra nuova lettera? Finora, a 48 ore di distanza nessuno si è fatto vivo.
Ecco la lettera:

da:Cittainsieme Associazione
a:"uff.Ambiente"
cc:Anzio Area Tecnica -Dirigente, e Segreteria commissione
data:1 ott 2023, 23:35
oggetto:Sollecito ad esprimere la posizione del Comune.

Vi mandiamo 3 foto che mostrano l'evidente danneggiamento che una quercia su suolo pubblico sta producendo ad una proprietà privata. In particolare evidenziamo che dietro il muretto della proprietà curvato dalla pressione dell'albero passano tubature del gas.
Si tratta della proprietà sita in via di Villa Claudia 59.
Poiché questo allarme lo abbiamo trasmesso già più volte senza ottenere alcun riscontro vi invitiamo con la presente a fornirci per iscritto le motivazioni del mancato intervento sul problema e soprattutto la eventuale futura pianificazione di esso.
Grazie.



Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio