25 Settembre 2022

Presentazione del libro di Giulia Mafai alla Galleria d'Arte Moderna.

26-01-2022 - in calendario
Mer
26
Gen 2022
orario: 17.30
dove: G.N.A.M. Roma

Mercoledì 26 gennaio, la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea presenta il libro "Agenda Rossa", un romanzo scritto da Giulia Mafai, scomparsa a settembre 2021, e oggi pubblicato da Vanda Edizioni.
[evento segnalato dalla nostra concittadina Marina Sciarelli Genovese, amica di Giulia e anch'essa con larga esperienza maturata nel campo dei costumi e della scenografia]


<<Il casuale ritrovamento di una vecchia agenda, scandita da impegni ricorrenti e annotazioni, conduce un’aspirante giornalista sulle tracce della proprietaria, donna dalla vita apparentemente monotona. Chi era veramente? E la sua storia è degna di essere ricostruita e raccontata?

Scopriamo così che Katya, questo il nome della protagonista del romanzo, nasce con un altro nome: Adua, omaggio del padre mussoliniano al nascente impero fascista. Scegliendo un destino completamente diverso, Katyuscia, staffetta partigiana, vive in prima persona le vicende storiche del Paese, continuando dopo la guerra la sua militanza, ovunque ci sia da combattere per la giustizia, la libertà e l’emancipazione delle donne.

Ormai anziana la ritroviamo in una Roma ben diversa da quella che aveva conosciuto durante la Resistenza. La vita, trascorsa inseguendo un ideale di giustizia – spesso disilluso – si disegna a ritroso come un grande arazzo, un intreccio tessuto da mani pazienti: la guerra, le ideologie, i tradimenti, i figli e il Partito… Personale e politico si fondono in una narrazione serrata, in cui lo sguardo femminile sulla Storia restituisce valore ai dettagli e alle vicende comuni.

Con la forza del racconto, fra echi morantiani e squarci neorealisti, Giulia Mafai ci indica garbatamente e fra le righe la dura lotta che le donne di quella generazione hanno condotto per aprire la strada alla nostra emancipazione e alla nostra libertà.>>




Giulia Mafai protagonista della cultura italiana del ‘900, terza e ultima figlia di Mario Mafai e Antonietta Raphael, sorella di Myriam Mafai, intraprende la carriera di costumista e scenografa a partire dal 1950 lavorando con alcuni dei registi più famosi del periodo tra cui Vittorio De Sica, Mario Monicelli, Damiano Damiani e altri. È stata ideatrice e curatrice del Laboratorio del Carnevale di Venezia dal 1978 al 1985 e curatrice e organizzatrice di mostre di Arte e di Costume in Italia e all’estero. Ha pubblicato un prezioso e dotto volume Storia del Costume dall’Età Romana al Settecento (Skirà, 2011), il romanzo La ragazza con il violino (Skirà, 2013) e il testo Ebrei sul Tevere (Gangemi, 2017).


Info per il pubblico:

Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea viale delle Belle Arti, 131
Tel +39 06 32298221
lagallerianazionale.com

Ufficio stampa Vanda Edizioni
Isabella Di Nolfo
T +39 02 70104488
idn@idnmediarelations.it



Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio