19 Maggio 2024

Nostra segnalazione per rischio incendio al bosco della Spadellata.

05-07-2023 19:36 - notizie locali
Alberi secchi adiacenti al bosco, vegetazione tanto rigogliosa da inglobare pali e cavi dell'elettricità, fossi pieni di piante. Con queste premesse il rischio che un incendio provochi guai è alto.
Per fortuna giusto un mese fa il comune ha diramato un'ordinanza che detta le regole da rispettare per ridurre questi tipi di rischio.
Ovviamente le parole da sole non spengono gli incendi, bisogna andare a vedere, decidere il da farsi e se necessariio imporlo a chi deve farlo.
Per tutto questo, dopo aver ricevuto la segnalazione da una residente del posto che si faceva interprete delle preoccupazioni di tutto il comprensorio, abbiamo verificato e tradotto la richiesta in una SEGNALAZIONE a chi di dovere, cioè in questo caso alla Polizia Locale di Anzio.
Questo il testo della nostra lettera.

A Polizia Locale di Anzio
e per conoscenza a:
  • Polizia Provinciale Roma
  • Polizia Provinciale Roma, sede di Lavinio
  • polo di Pomezia del Corpo dei Vigili del Fuoco
  • Carabinieri, stazione di Lavinio
  • Commissione Prefettizia Straordinaria del Comune di Anzio
Oggetto: Segnalazione rischio incendio prossimità area boschiva

Vi segnaliamo una situazione di potenziale ed alto RISCHIO INCENDIO che abbiamo rilevato in seguito a sollecitazione di residenti del posto.
Ci riferiamo al comune di Anzio (RM), località Spadellata, dove il tratto terminale della strada comunale denominata “Stradone del Sandalo” e la sua ultima traversa via del Mogano sono estremamente vicine a un’area boscosa che presenta al momento le seguenti vistose criticità che illustriamo anche con alcune immagini allegate:
•alberi disseccati contigui sia alla strada che al bosco retrostante
•vegetazione ipersviluppata che ha inglobato i cavi aerei dell’energia elettrica
•completa occlusione delle cunette di deflusso delle acque
•assenza della prescritta fascia sterrata di prevenzione del propagarsi di eventuali incendi.

La presenza di abitazioni richiede a nostro avviso che si dia massima priorità ad accertare se nel sito ricorrano condizioni di pericolo anche, e soprattutto, in forza della recentissima qui sotto indicata Ordinanza Commissariale che prescrive nel territorio comunale rigorosi interventi di manutenzione e salvaguardia dagli incendi, in particolare per prevenire quelli delle aree boschive.

Distinti saluti
Associazione CITTAINSIEME




Questa è l'ordinanza invocata.

ANZIO - Ordinanza Commissariale n. 06/2023 del 7/6/2023
Struttura responsabile: Polizia Locale; Responsabile del provvedimento: Arancio Antonio
“Applicazione delle misure di prevenzione rischio incendi boschivi in vista del periodo di massima pericolosità per gli incendi boschivi – stagione estiva 2023”
nel cui paragrafo 8 si legge in particolare: “…I proprietari, affittuari e conduttori a qualsiasi titolo di superfici boscate confinanti con insediamenti residenziali, turistici o produttivi e con colture cerealicole o di altro tipo, devono provvedere a proprie spese, a tenere costantemente riservata una fascia protettiva nella loro proprietà, larga almeno cinque metri, libera da specie erbacee, rovi e necromassa.”

Profeticamente questo documento era stato oggetto di un nostro precedente articolo dei primi di giugno. Lo leggete qui.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio