20 Maggio 2022

Nettuno. Rievocazione della Madonna delle Grazie.

08-05-2022 - in calendario
Dom
08
Mag 2022

"Enrico VIII d'Inghilterra regnò dal 1491 al 1547, ebbe sei mogli, per poter sposare la seconda, Anna Bolena, dovette rompere le relazioni con il Pontefice Clemente VII, il quale non gli volle concedere il divorzio da Caterina d'Aragona. Così Enrico VIII proclamò la separazione della chiesa d'Inghilterra dalla Chiesa Cattolica. Dopo il divorzio, sposò nel 1533 Anna Bolena e si fece proclamare dal parlamento capo della chiesa Anglicana. In seguito confiscò i beni di tutti i conventi e perseguitò i cattolici, che videro le loro chiese incendiate, statue e dipinti religiosi distrutti.
Fra le statue destinate al fuoco, quella di OUR LADY OF GRACE di Ipswich, nel Suffolk, Madonna ritenuta tanto miracolosa che la sua chiesa era meta di pellegrinaggi.

Vi furono delle ricerche per accertare se la provenienza fosse effettivamente da Ipswich in seguito al fatto che uno studioso ne aveva trovato traccia di documenti della Biblioteca Vaticana. Tali ricerche vennero ampliate dall'arciprete parroco di Nettuno, Monsignor Vincenzo Cerri, e proseguite dal dott. J. Docherty di Ipswich, il quale si recò a Londra per consultare i documenti del British Museum.
Accertò, attraverso una lettera di un certo William Lawrence, che la statua Our Lady of Grace nel 1538 era stata messa al sicuro su di una nave dopo essere stata trafugata da un cortile pronta per essere data alle fiamme.
I marinai di questa nave erano diretti a Napoli, allora sotto la corona di Carlo V, ma mentre si trovarono sulle acque di Nettuno, furono colti dalla tempesta. Trovarono scampo nell'insenatura di Nettuno. Il giorno dopo, visto che le acque si erano calmate, tentarono di riprendere il viaggio, ma appena volsero la prua verso sud, il mare si gonfiò e respinse la nave. Tentarono più volte fino a quando il mare travolse completamente la nave. Si salvarono tutti e senza sapere come si ritrovarono sulla riva dove sbocca il fiumicello Loracina, non lontano c'era una chiesetta.

I marinai prima gridarono al miracolo poi compresero che la Madonna volesse rimanere a Nettuno proprio in quella chiesetta. Da come viene onorata dai Nettunesi la scelta non poteva essere migliore. Il culto di Our Lady of Grace, ora si chiama Nostra Signora delle Grazie, crebbe talmente tanto che nel 1854 si decise di nominarla patrona. Ancora oggi questa devozione è ancora viva, basta visitare Nettuno i primi giorni di maggio, quando tutto il paese è in attesa della festa imminente che si svolge la prima e la seconda domenica di maggio."
di Don Vincenzo Cerri


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio