02 Dicembre 2022

Nettuno. Da sistemare la targa dello Sbarco nel lungospiaggia del santuario.

28-03-2022 20:44 - notizie locali
Via Padre Mauro Liberati è la breve strada che costeggia dal lato mare il santuario di Nettuno.
E’ una strada che d’estate si riempie di bagnanti che da lì accedono comodamente alla spiaggia.
Ma essendo attrezzata con una ben sistemata corsia pedonale offre in ogni stagione la possibilità di fare due passi a contatto con la natura.

Lungo il percorso si incontra un cippo in marmo installato nel 1994 e recante una targa in bronzo che celebra il 50° anniversario dal grande evento bellico del 1944, lo Sbarco alleato.
Purtroppo la targa è ora poco leggibile ed abbiamo chiesto al comune di Nettuno di intervenire per rimediare a questa cosa spiacevole.
Non pare proprio che si tratti di un impegno finanziariamente gravoso e se fosse eseguito in tempo per la stagione estiva (o meglio ancora per le imminenti ferie pasquali) ci guadagnerebbe il decoro, il turismo e l’economia: in poche parole ci guadagnerebbe la città intera.


Ecco il testo della nostra email al comune di Nettuno

da Cittainsieme
a Ufficio Turismo del comune di Nettuno
"Ci viene segnalato che la targa bronzea sul cippo marmoreo installato in via Padre Mauro Liberati (lato mare del Santuario) è diventata illeggibile.Un intervento di ripulitura e ripassatura della scritta non sembra molto impegnativo dal punto divista finanziario.
Riteniamo utile girarvi tale problematica auspicando che vogliate porvi rimedio soprattutto in vista dell'aumento dei flussi turistici delle prossime settimane."


Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio