04 Dicembre 2022

Leopoldo D'Antoni, storico allevatore della costa ardeatina.

05-06-2022 11:47 - tradizioni e folklore
Ho assistito alla mungitura serale delle pecore e durante l'ospitalità dell'Allevatore ho fatto due domande sul suo lavoro.

Ovviamente anche qui n'è uscito il solito quadro tragico di anni e anni di mala politica e di mala gestione del nostro patrimonio nazionale.

Eppure, approfittando del mite clima, del rilassante paesaggio e dell'armonia dei belati degli armenti che si conciliava con il canto degli uccellini, la mia mente vagava altrove...

E nel suo vagare mi ha riportato quei legami con la Storia che mai e poi mai mi abbandonano. sì mi sono chiesto: come mai questo allevatore trova tutte queste difficoltà nel suo lavoro, proprio lui che, forse senza saperlo o forse senza badarvi troppo, risiede su queste terre dove i suoi antenati e conterranei fecero discrete fortune proprio facendo il suo stesso mestiere?
Come non ricordare allora quel grande allevatore che fu LEOPOLDO D'ANTONI e che solo da noi possedeva l'intera fascia costiera che da Tor San Lorenzo arriva a Tor Vajanica?

Ancora oggi presso la sua tomba, nel cimitero sulla strada per l'Icona Passatora d'Amatrice, vicino la sua natia Retrosi, possiamo leggere sulla sua lapide l'iscrizione: FU GRANDE IN TUTTO.

[Fabio Ferri - Ardea]
giugno 2022




Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio