19 Maggio 2024

Il comune di Anzio inerte contro Ratti e Zanzare. E la Dengue si avvicina.

21-09-2023 06:49 - notizie locali
"Da un documento apparso ai primi di settembre sul sito comunale di Anzio si apprendeva che era stato affidato a una certa ditta AESSE di Roma l'incarico di provvedere a interventi di Derattizzazione e disinfestazione da zanzare e blatte.
Di tali operazioni non si è vista fino ad oggi traccia sul territorio e questo malgrado che l'estate 2023 sia passata, per la prima volta da anni, senza tali indispensabili lavori.

Forse è superfluo informarvi che siamo letteralmente sommersi di segnalazioni di cittadini esasperati dallo stato assolutamente anti igienico in cui ci troviamo a vivere; superfluo perché ci risulta che lo stesso vostro Ufficio Ambiente è sollecitato quotidianamente.
Non essendo più tollerabile tale assenza di iniziativa ma soprattutto di comunicazione, vi chiediamo con pressante urgenza di dare e darci quanto prima informazioni al riguardo.
Grazie."


Qui sopra il testo della email urgente che troveranno oggi sul tavolo il dr.Monaco, responsabile comunale per l'Ambiente, e la Commissione Straordinaria alla guida del comune dallo scorso dicembre.
La notizia di cui si fa cenno era apparsa sul sito del comune e l'avevamo colta e diffusa il 2 settembre pieni di una speranza rivelatasi ingenua.
Oggi la situazione si è aggravata e agli avvistamenti di topi vicini alle case si stanno avvicinando sempre più i casi di Dengue, la brutta malattia emorragica trasmessa dalle zanzare. Ma di interventi non se ne sa nulla.
Sappiamo bene che non si aspetta la sollecitazione di una piccola insignificante associazione come la nostra per prendere certe decisioni urgenti e necessarie, ma il dovere di trasmettere lo stato di disagio che la popolazione sta vivendo, quello ce l'abbiamo.
E chi ha il compito di amministrarci ha il dovere di tenerci informati.

Cliccare qui per leggere la nostra nota del 2 settembre.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio