20 Maggio 2022

Emergenza Ukraina: le indicazioni utili per i profughi (e per chi li vuole aiutare).

08-03-2022 23:08 - deposito info
EMERGENZA UCRAINA, INDICAZIONI E NUMERI DI RIFERIMENTO PER I PROFUGHI CHE ARRIVANO SUL TERRITORIO ITALIANO
(fonte: Agenzia di Protezione civile della Regione Lazio tramite Comune di Nettuno)



1- Permesso di soggiorno
ai cittadini ucraini viene riconosciuta immediatamente la protezione temporanea, senza necessità di alcun esame.
Durata: 1 anno prorogabile di 6 mesi in sei mesi per al massimo un altro anno
Consente: il soggiorno, l'accesso al mercato del lavoro e agli alloggi, l'assistenza medica e l'accesso all'istruzione dei minori.

il Consolato ucraino a Roma è operativo per il rilascio delle attestazioni necessarie al riconoscimento dei legami parentali (figli, nipoti del richiedente).

le domande vanno presentate alla Questura di Roma – Ufficio Immigrazione - via Teofilo Patini, 23.
Per informazioni:
chiamare 06 46863911 – 06 45864100 (da lunedì a venerdì ore 8/20)
o con email a: immigrazione.segreteria.rm@poliziadistato.it


2 - Assistenza alloggiativa
cittadini ucraini entrati in Italia in conseguenza del conflitto possono richiedere assistenza alloggiativa alla Regione Lazio (numero telefonico 803555 attivo h24)
i richiedenti potranno compilare la scheda scaricandola dal sito www.protezionecivile.regione.lazio.it

3- Assistenza sanitaria
è gratuita e va contattato il numero verde 800118800 per sapere come ritirare il codice STP (codice provvisorio di accesso ai servizi di assistenza sanitaria fra i quali lo scegliere un medico o un pediatra di base).

4 - Assistenza sociale
i Comuni intervengono attraverso le proprie strutture socio–assistenziali.
per le sole persone ospitate nelle strutture alberghiere convenzionate dalla Regione Lazio è possibile richiedere vestiario alla seguente mail: beniprimari.ucraina@regione.lazio.it

5 - Trasporti pubblici
sono gratuiti esibendo il tesserino STP;

6 - Raccolta di beni di prima necessità
allo stato attuale non vi è necessità di raccolte di beni o generi di prima necessità, né per i profughi arrivati in Italia né per quelli ai confini dell'Ucraina dato che gli unici aiuti sinora richiesti sono stati soddisfatti attraverso il meccanismo europeo di protezione civile.

7 - Covid19
Tamponi: a Frascati, ad Albano e a ad Anzio Villa Albani sono attivi centri tamponi dedicati agli ukraini.
Vaccinazione: gli ukraini, come tutti gli altri cittadini, possono accedere alla vaccinazione anti Covid senza prenotazione nei centri vaccinali di Velletri, Albano, Frascati e Villa Albani.
I minori ukraini che devono completare il ciclo vaccinale possono rivolgersi a uno qualsiasi dei centri vaccinali distrettuali presenti nel territorio della ASL 6

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio