24 Settembre 2022

Arte. In distribuzione il Catalogo della bella mostra di luglio.

12-09-2022 10:17 - notizie locali
La mostra “Nettuno chiama l’Arte” era nata in maniera sommessa.
L’obiettivo era semplicemente quello di riannodare il filo delle iniziative culturali andato sfilacciandosi durante la pandemia; per questo il “bando” della mostra era stato estremamente aperto, volutamente proposto senza un tema specifico ed offrendo spazio alle tecniche figurative più disparate.

Considerato il lungo letargo iniziato col fatidico 2020 si temeva che la risposta fosse esitante, scarsa, magari perché arrugginita dalla forzata inattività…
Ed invece fin dall’apertura delle iscrizioni si è notato un fervore e una voglia di partecipare francamente inaspettati, tanto che il problema che ci siamo trovati a dover gestire è stato quello degli spazi che, visto l’andamento delle adesioni, rischiavano seriamente di imporre spiacevoli esclusioni.

A venirci in aiuto è stata a quel punto la favorevole congiuntura di un Comune che era a sua volta impegnato a rilanciare l’utilizzo della bella struttura del Forte Sangallo e che, davanti al nostro problema di affollamento, ci concedeva prontamente un secondo ambiente. È così che l’adiacente Sala delle Armi si è aggiunta al Portico di Pio V per formare il definitivo “spazio mostra”.
Un grazie doveroso va quindi all’Ufficio Cultura e uno in particolare all’associazione Gemellaggi Nettuno che, in qualità di affidataria dell’organizzazione del Forte Sangallo proprio da quest’anno, ci ha permesso di sistemare tutte le opere con evidente soddisfazione degli artisti.

E veniamo agli artisti. Cioè a questo catalogo.

Troverete per ogni autore una autopresentazione, un testo scritto dagli stessi artisti per connotarsi: chi ha redatto un vero Curriculum Vitae e chi è stato concisissimo e schivo. Tutti hanno però dato un segno di quello che dentro di sé sperimenta chi si accosta all’arte. Meritano tutti di essere letti con attenzione.
L’dea di raccogliere le immagini e i testi che per 14 giorni sono stati sotto gli occhi di centinaia di visitatori (il libro firme riporta 106 nomi, una stima attendibile può essere quindi di 4-500 visite), è stata dettata dal desiderio di fermare tutto ciò sulla carta, che sappiamo bene come riesca a conservare meglio la memoria e le testimonianze.


Con queste parole si apre il volumetto realizzato da Cittainsieme che da questa settimana è in distribuzione. La precedenza è data naturalmente agli artisti che lo hanno prenotato, ma eventuali nuove richieste non possono che farci piacere e cercheremo di soddisfarle anche ricorrendo a ristampe se necessario. A copertura delle spese chiediamo un contributo di 18 euro (15 se si è soci di Cittainsieme).
Per richiederlo inviare una email con i propri dati e recapito telefonico a INFO@CITTA-INSIEME.IT (attenzione! senza accento su città).

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio