23 Luglio 2024

Anzio. Forte disagio per pollini.

13-06-2024 10:28 - ECOLOGIA & RIFIUTI
Registriamo un forte disagio a causa dei semi volanti diffusi dagli alberi che, nonostante alcune piogge, non sono scomparsi.
Questi ammassi cotonosi si sollevano ad ogni passaggio d'auto con problemi respiratori per chi soffre di allergia ai pollini o alla polvere in genere.
È un fenomeno naturale ma nelle città si possono formare sacche in cui questi agenti rimangono particolarmente concentrati.
Ad Anzio è il caso di via della Fonderia (proprio di fronte allo Zodiaco) e di via di Villa Claudia, nel tratto in discesa che finisce sull'Ardeatina.
Abbiamo perciò informato l'Ufficio Ambiente del comune perché prenda provvedimenti. Ecco i ltesto della nostra segnalazione.



Al Protocollo del comune di Anzio, da inoltrare con urgenza a:
Ufficio Ambiente.

Vi segnaliamo numerose lamentele da parte di persone con disturbi da allergie ai pollini che si trovano in difficoltà dove questi sono particolarmente concentrati. Infatti a causa del permanere sul terreno di semi che le piogge non hanno lavato, nuvole di pollini si sollevano ad ogni passaggio di veicolo o folata di vento.
Le aree in cui la situazione è più critica sembrano essere:
- via della Fonderia, nel tratto alberato che costeggia il parcheggio del centro commerciale Zodiaco;
- via di Villa Claudia, in corrispondenza della discesa da v.Tirelli all'Ardeatina.
Vi preghiamo di voler attivare un intervento per l'aspirazione/lavaggio quanto più sollecito possibile.
Cordialmente,
CITTAINSIEME

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy
 obbligatorio