25 Settembre 2022

Casello 45, sorge un dubbio: ma fatto il sottopasso via Vesuvio e Nettunense resteranno "separate in casa"?

27-11-2017 18:55 - notizie locali
Basandoci sulla striminzita documentazione disponibile del progetto "Sottopasso Casello 45" abbiamo provato a immaginare quali saranno i futuri flussi di traffico.
Quello che scopriamo, sempre che non salti fuori una rotatoria anche in via Cavallo Morto (ma dove?), è che da via Vesuvio non sarà possibile entrare nel sottovia e quindi passare oltre la ferrovia e quindi accedere alla Nettunense!
Speriamo vivamente di avere peccato di allarmismo. Nel dubbio abbiamo chiesto, con la email seguente, lumi alle autorità.
Vi terremo informati.

Inviata a: Azienda Strade Lazio, Città Metropolitana, Presidente Regione Lazio, sindaci Aprilia Nettuno Anzio. E a tanti organi di stampa.

Con la presente chiediamo un chiarimento sulla strutturazione del futuro svincolo-sottopasso al km.28 della SR207 via Nettunense finalizzato a eliminare il passaggio a livello posto al km.45 della ferrovia Roma-Campoleone-Nettuno.

La nostra perplessità riguarda la possibilità di accedere dalla Nettunense a via Vesuvio e viceversa, connessione che, a giudicare dagli schemi progettuali in circolazione i quali non mostrano un percorso di ritorno (rotatoria) su via di Cavallo Morto, non sembra essere prevista.

Saremo lieti di venire a conoscenza che nel progetto esiste una soluzione a tale quesito e restiamo in confidente attesa di un riscontro in merito per poter tranquillizzare la popolazione.

Cordialmente

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio