29 Novembre 2020

Anzio via Aldobrandini: stato di pericolo - Riceviamo una precisazione dell´assessore ai Lavori Pubblici

08-05-2018 18:24 - segnalazioni
In merito alla nostra segnalazione del 2 maggio scorso riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente chiarimento dall´assessore ai Lavori Pubblici del comune di Anzio:
"Mi preme informare che per quanto attiene ai lavori di messa in sicurezza del tetto dello stabile in Via Aldobrandini, ci siamo attivati immediatamente con la Città Metropolitana per sollecitare un intervento risolutivo, essendo lo stesso di loro competenza.
A disposizione per ogni eventuale ulteriore chiarimento, porgo cordiali saluti. Flavio Ciarla, Assessore LL.PP."

Qui la nostra segnalazione
a: Sindaco di Anzio: sindaco.comuneanzio@pec.it
Ufficio protocollo : protocollo.comuneanzio@pec.it
Polizia locale : polizia.locale@comune.anzio.roma.it

SEGNALAZIONE del 02/05/2018
Oggetto : Anzio tratto via Aldobrandini " stato di pericolo "

Segnaliamo con le foto in allegato lo stato di pericolo e degrado del sito riportato in oggetto che da molto tempo persiste al centro della città in quanto la mancanza dei marciapiedi in entrambi i lati "obbliga" TUTTI i pedoni ad occupare gran parte della carreggiata mettendoli a rischio, in particolar modo per i bambini che potrebbero sfuggire per un attimo dal controllo dei genitori e causare una tragedia. Inoltre in maniera meno (forse) grave è il danno di immagine turistica che di certo non giova a nessuno !
Pertanto vi chiediamo di agire urgentemente ed invochiamo i sensi della legge 241/90 per avere risposte scritte.
Grazie.
CittàInsieme






Documenti allegati
Dimensione: 39,62 KB

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio