05 Luglio 2020

Anzio: pericolo di risse a causa della viabilità confusa in via Monte Celio

09-08-2017 11:22 - segnalazioni
Ci era stato segnalato ed abbiamo potuto verificare di persona che in via Monte Celio ci sono frequenti momenti di tensione fra cittadini a causa di una confusa situazione della viabilità.

In sostanza l´ultimo tratto della strada prima di confluire su via di Valle Palomba è considerato privato dai residenti anche se nessuna indicazione lo dice. Costoro arrivano a bloccare l´accesso collocando i propri veicoli come barriera e se qualcuno osa chiedere ragione di ciò assumono atteggiamenti intimidatori, a volte aggressivi. Si parla del tratto dal civico 72 in su.

Da una nostra prima indagine sembrerebbe che quel tratto di strada sia una AUP (area privata ma di uso pubblico come da convenzioni del piano regolatore) e in tal caso nessun ostacolo alla circolazione potrebbe esservi posto.
Se invece fosse confermato trattarsi di un semplice vialetto interno a un condominio non si vede perché vi sia stata collocata da parte del comune una targa viaria che diventa oltre che inappropriata, fuorviante.

In entrambi i casi riteniamo che sia opportuno che l´Amministrazione faccia nell´immediato qualcosa per disinnescare la tensione esistente, ad esempio tracciare linee bianche per delimitare il percorso "sicuro" per andare da v.Colle Cocchino alla Nettunense e viceversa, e montare segnali verticali di direzione per indicare come aggirare la strada contestata.

Grazie

segnalazione inviata oggi via email a Polizia Locale e Lavori Pubblici resp.Strade

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account