26 Ottobre 2020
percorso: Home > news > INFORMAZIONE > notizie

Anzio - Alberi senza manutenzione che danneggiano le proprietà: nostro invito all´assessore all´Ambiente di porre fine al contenzioso di via dei Lecci

27-08-2018 19:34 - notizie
Dobbiamo segnalare la situazione di forte disagio comunicataci da una cittadina relativamente al danno che alcuni alberi di proprietà pubblica stanno arrecando alla sua proprietà.
Le radici hanno disselciato lo spazio antistante il muro di cinta arrivando a impedire perfino l´accesso del passo carrabile. I grossi alberi inoltre incombono sulle abitazioni e le ramificazioni chiaramente senza controllo stanno anche interferendo con la linea elettrica aerea.

La persona ci riferisce di avere avuto nei mesi scorsi larghe assicurazioni dall´Ufficio Tecnico che le alberature in quel tratto sono di proprietà comunale; di conseguenza le è stato promesso un intervento risolutore da parte di figure di rilievo dell´Amministrazione, segnatamente proprio da lei sig. Assessore.

Poiché ad oggi nulla è stato fatto e poiché è nostro impegno stimolare la salvaguardia degli interessi dei cittadini, siano essi proprietari danneggiati o siano contribuenti delle finanze comunali che verrebbero coinvolte da un simile lavoro, chiediamo che ci si voglia cortesemente:

• confermare lo status di proprietà pubblica delle alberature prospicienti i villini di via dei Lecci civici 82-88, sia sul fronte di via dei Lecci, sia sul fronte di via dei Castani;

• informare sull´esistenza di un intervento programmato per tale problema e in caso affermativo sul suo stato di avanzamento, possibilmente con indicazione affidabile delle date in cui tale intervento verrà effettuato.

Ringraziando per l´attenzione distintamente salutiamo.

CittaInsieme

Lettera da noi inviata oggi via PEC all´assessore all´Ambiente Danilo Fontana ed al sindaco di Anzio.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Questo sito NON richiede NE’ è a conoscenza dei dati personali dei visitatori.
(Informativa fornita ai sensi del Regolamento 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE.)
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio